Ago 30

AMAtriciana 24.08.2016

 

amatriciana2016

Cari amici,
il terribile evento della settimana scorsa ci ha colpito, come tutti, profondamente. Ci ha riportato indietro di quattro anni, e ora come allora le considerazioni a cui siamo giunti sono le stesse.

A parte le iniziative private individuali (donazioni, invio materiali, sostegno in altri modi, o qualsiasi strada nel privato si scelga) e’ importante fare qualcosa anche a livello di sito web.

Abbiamo pensato di dare visibilita’ alle iniziative “una amatriciana per amatrice”, che ci e’ sembrata la strada piu’ coerente con i temi che ci appartengono. Abbiamo da subito incontrato un problema, pero’ , di carattere “gestionale”: non c’e’ una sola iniziativa ma diverse, e con diverse modalita’ di adesione.

C’e’ l’iniziativa Confesercenti, dal 12 al 18 settembre (http://www.unamatricianaperamatrice.it/) dove il corrispettivo del piatto di amatriciana viene devoluto.

L’iniziativa promossa da SlowFood (http://www.slowfood.it/comunicati-stampa/un-futuro-amatrice/) dove la somma che si raccoglie (per un anno) e’ 2 euro a piatto, 1 euro il cliente e 1 il ristoratore.

Ancora, l’unione delle ProLoco con un’altra formula, e cercando sul web abbiamo trovato decine di declinazioni con modalita’ di adesioni differenti.

Abbiamo pensato quindi di realizzare una pagina http://www.gustamodena.it/amatriciana_2016 in cui indicare i tutti i locali che -con qualsiasi modalita’- aderiscono a iniziative solidali a favore dei terremotati. Per ogni locale ci sara’ un campo testo libero in cui il gestore puo’ spiegare i dettagli della adesione (piatto proposto, quota versata, ecc).

GM come contributo aggiunge 5 punti bonus alle recensioni che si riferiscono a pranzi o cene di quel contesto (come facciamo, tuttora, sulle recensioni di locali in comuni terremotati del nostro cratere).

Speriamo che sia un contributo utile, e un segno concreto di vicinanza a chi sta vivendo in prima persona un momento cosi’ brutto.

Lascia un commento